Exavisor

Soluzione di business compliance per la tutela del patrimonio, dell’immagine e del management dell’impresa.

Plug-in Exavisor

Exavisor semplifica tutte le procedure e i controlli necessari per adempiere alle disposizioni normative. Con Exavisor le incombenze operative vengono gestite mediante un’applicazione web di facile utilizzo che consente di eseguire e amministrare le azioni di conformità con precisione e efficienza.
I vertici aziendali possono tenere sotto controllo in tempo reale la regolarità e lo stato di tutti gli adempimenti con un unico sguardo a un cruscotto di sintesi.

Ambiti operativi
Exavisor abbatte il rischio legale e risponde al problema della conformità normativa ma rappresenta anche l’occasione per conoscere a fondo i propri asset proteggendoli nella misura adeguata alla loro importanza. Exavisor aiuta a gestire le azioni di conformità in materia di:

  • Privacy – D.Lgs. 196/2003
  • Responsabilità Amministrativo/Penale degli Enti – D.Lgs. 231/2001
  • Impatto Patrimoniale Economico – Basilea 2
  • Rischio informatico – ISO 27001
  • Segreteria Societaria – D.lgs 81/2008

Motore di Analisi del rischio
Exavisor garantisce le funzionalità previste dalle metodologie di analisi più evolute che si basano sulla valutazione sistematica dei seguenti fenomeni:

  • la reale probabilità che una minaccia si concretizzi
  • il livello di vulnerabilità aziendale rispetto alla minaccia
  • il possibile danno derivante da un potenziale incidente di sicurezza.

Il sistema raccoglie tutte le informazioni utili per analizzare e gestire i rischi. Questi dati permettono di individuare e valutare le principali fonti di rischio – persone, sistemi, processi, fattori esterni – per predisporre i controlli e le misure di prevenzione appropriate.

Motore di Analisi del rischio di reato
Permette di definire politiche aziendali e protocolli efficaci in materia di prevenzione dei reati. Gli impatti sono valutati in base alle possibili sanzioni previste dalla norma e alle conseguenze sul business della società.
Il calcolo della probabilità considera sia le componenti oggettive (relative alla realtà aziendale) sia le componenti soggettive della probabilità di realizzazione del fatto di reato. Il sistema consente di far emergere: la mappa delle aree aziendali a rischio, la mappa delle attività a rischio di reato (modalità attuative del reato), il livello di rischio dei vari reati, il piano di azione (attività da effettuare per ridurre i rischi al livello ritenuto accettabile). Il tutto in linea con le indicazioni delle associazioni di categoria e gli standard di riferimento.